Archivio tag | radicchio

Spaghetti trevisano tardivo e gamberi

Care amichesciroppate,

nel 2016 continuerà la nostra collaborazione con la rubrica di Bergamonews dedicata all’ortofrutta, troverete la nostra ricetta ogni venerdì.

Questa settimana è il radicchio tardivo a fare capolino sulla nostra tavola, re tra i radicchi per essere IGP deve provenire dal veneto e precisamente da Treviso, Padova e Venezia.

  
Potete utilizzarlo in tantissimi modi, al forno, in insalata, in una lasagnetta golosa o nel più classico degli utilizzi il risotto.

Noi oggi ve lo proponiamo in una ricetta diversa, ma come piace a noi velocissima e gustosa.

  
Le sue costole dorsali gradevolmente amarognole si sposano alla perfezione con la dolcezza dei gamberi in un connubio che vi conquisterà senza dubbio.

Ingredienti per 2 persone

1 cespo di radicchio tardivo

10 code di gambero

180 g. di spaghetti

2 cucchiai di panna da cucina

2 cucchiai di pan grattato

sale q.b.

olio evo q.b.

Ai fornelli

Tagliate a striscioline il radicchio tardivo e fatelo saltare in  una casseruola, abbastanza grande da poter contenere la pasta, con un filo di olio d’oliva.

  
Salate e aggiungete la panna , amalgamatela alla verdura, spegnete il fuoco.

  
Cuocete gli spaghetti in abbondante acqua salata.

Saltate le code di gambero con un filo d’olio, appena saranno rosolate aggiungete il pangrattato, che si amalgamerà al pesce.

  
Tenete da parte 1 mestolo d’acqua di cottura della pasta.

Trasferite gli spaghetti, scolati, nella casseruola con il radicchio e mantecateli aggiungendo l’acqua fino ad ottenere un connubio perfetto pasta-salsa.

Componete il piatto posizionando i gamberi sopra la pasta.

  
  
Anche oggi un buon appetito con i meravigliosi prodotti che da nord a sud l’italia ci offre, è anche per questo che la amo.

Carola

 

 

 

 

 

Cannelloni al radicchio

Care amichesciroppate,

è tempo di radicchio rosso tondo, che facilmente avrete utilizzato per qualche gustoso risotto.

Noi oggi ve lo proponiamo come ripieno per dei cannelloni, che saranno perfetti da portare in tavola durante questi giorni di festa.

  
Il piatto è super gustoso e soprattutto potrete prepararlo anche con un giorno di anticipo, tenetelo in frigorifero e prima 20 minuti prima che arrivino i vostro ospiti via nel forno.

Cuoce in 30 minuti circa a 200°, i 10 minuti di margine potrete impegnarli servendo un aperitivo.

Ingredienti per 4 persone

1 radicchio rosso tondo

1 porzione di besciamella

1 pasta fresca per lasagne ( va benissimo quella acquistata al banco frigorifero)

200 g. di taleggio

3 cucchiai di parmigiano reggiano

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Su il cappello

Mettete in una casseruola un filo d’olio e fate appassire il radicchio, che avrete tagliato a listarelle, con un pizzico di sale.

  
  
Preparate la besciamella, scioglieteci il taleggio e unite a  ¾ della  salsa il radicchio stufato. La parte di besciamella al taleggio che vi avanzerà verrà utilizzata sopra i cannelloni.

  
Scottate i fogli di pasta in acqua bollente.

Ora stendere su ogni foglio la salsa formata da: besciamella, taleggio e radicchio e arrotolatelo creando un cannellone.

  
Quando saranno pronti tutti i cannelloni posizionateli in una pirofila, che avrete precedentemente  imburrato e sul fondo avrete steso un velo della besciamella con taleggio.

La pirofila potrebbe sembrare pronta, ma ultimo sforzo un velo di besciamella e i tre cucchiai di parmigiano per permettere ai cannelloni di gratinare.

  
Subito in forno e dopo 30 minuti…… WOW!!! E non li avete ancora assaggiati.

Buon appetito!!

Carola