Primi, Ricette

Gnocchi di zucca con pomodoro e ricotta

A casa mia giovedì fa rima con gnocchi, che poi tra le altre cose sono uno dei miei piatti preferiti….. infatti nel blog li trovate fatti in ogni modo.

Pazza da sempre per la zucca e in questo periodo anche di ricotta salata ho deciso di mettere insieme i due ingredienti, creando un abbinamento super.

Guai a chi si ferma all’idea che fare gli gnocchi in casa implichi molto tempo, io ho cotto la zucca in pausa pranzo e questa sera dopo l’ufficio e dopo la mia camminata rigenerante sulla mura mi rimetto ai fornelli.

Tempo stimato per la preparazione del piatto 20 minuti  e così metto in tavola un piattino niente male…

 Ingredienti per 4 persone

 500 g. di zucca mantovana

200 g. circa di farina di grano duro

1 uovo intero

Sale q.b.

 Per il condimento

 Sbizzarritevi:

burro fuso e parmigiano

pomodoro e basilico

olio e menta

fonduta di formaggio

pomodoro e ricotta salata ( mia opzione per questa sera)

 

Procedimento

 Pulite e tagliate la zucca, inforntela a 180° per 30 minuti circa, fino a quando sarà tenera e lasciatela raffreddare.

Frullate la zucca e create una purea, aggiungete la farina, l’uovo e il sale e create un impasto omogeneo

Create degli gnocchetti con l’aiuto del cucchiaio e buttateli in acqua bollente e salata, scolateli quando verranno a galla.

 Io questa sera li condisco con pomodoro e ricotta salata ….. troppo buoni

 

 

Consigli..., Primi, Ricette

Ricetta S.O.S. svuotafrigo – orecchiette al pesto di asparagi

Ecco la nostra prima risposta S.O.S. a un’amica che ci ha scritto qualche giorno fa:

“Amichesciroppate aiuto!!Ho solo qualche asparago bollito e un po’ di feta in frigo..non ho fatto la spesa e ho fame!”

Cosa facciamo?!se la fame passa solo con un piatto di pasta, mentre bolle l’acqua possiamo riciclare gli asparagi per un bel pesto colorato ed estivo che ho preparato anche io in velocità in pausa pranzo, aggiungendo solo qualche pomodorino.

Ingredienti (per 2 persone)

180 g di pasta (io ho usato delle orecchiette, ottime con tutte le verdure)

10 asparagi

Pomodorini a piacere

Curcuma (se vi piace)

Feta

Olio evo, sale e pepe q.b.

Procedimento

Cuocete al vapore gli asparagi, tagliateli a pezzi lasciando da parte le punte.

Mentre bolle l’acqua per la pasta, frullateli con un filo d’olio, mezzo bicchiere di acqua di cottura, un po’ di parmigiano grattugiato e una spolverata di curcuma.

In una padella antiaderente calda, appassite con un po’ di olio i pomodorini tagliati a metà e aggiungete la crema di asparagi. Regolate di sale e di pepe.

Fate saltare la pasta in padella, impiattate con le punte di asparago e la feta sbriciolata.

Il risultato lo vedete in fotografia, pranzo salvo, veloce, buono e sano!!!

Daniela

Primi, Ricette

Quinoa con verdure croccanti

Dicono che questo weekend si toccheranno i 30°, io ci spero e per aiutare questa primavera a scaldarsi un po’ porto in tavola un piatto leggero che profuma d’estate, perché arriverà vero l’estate? Finalmente userò il mio tavolino sul terrazzo!!!!

Se anche voi siete stanche del solito riso freddo, che si finisce per mangiare per giorni la quinoa è una valida alternativa, soprattutto perché se ve ne avanza potete con un pizzico di fantasia assemblarla in mille altri modi.

Oggi con delle verdure croccanti e una qnelle di ricotta …. Poi domani … ‘’chissà, chissà domani su cosa metteremo le mani’’, restate connesse per scoprire come ti riciclo un avanzo di quinoa, che scelgo non solo per l’levata versatilità, ma anche perché ha moltissime proprietà nutrizionali, un basso contenuto calorico e contiene tante fibre e tanti minerali.

Ingredienti per 4 persone

2 bicchieri di quinoa

1 finocchio

2 carote

15/20 pomodorini

1/2 cipolla rossa

20 fagiolini bolliti

4 cucchiai di ricotta vaccina

Sale e pepe q.b.

Olio q.b.

Procedimento

Sciacquate la quinoa e cuocetela in acqua salata per 10/12 minuti.

Nel frattempo tagliate la verdura, i fagiolini bolliti a tocchetti, i pomodorini in 4, il finocchio e la cipolla tagliati sottilmente e la carota con il pelapatate.

Trasferite tutte le verdure in una boule e conditele con olio, sale e pepe.

Scolate la quinoa e fatela intiepidire sotto l’acqua fredda, unitela alla verdura amalgamante e impiattate.

Una volta impiattato entra in scena la ricotta, formate con l’aiuto di 2 cucchiai una qnelle e posizionatela sul piatto, un filo d’olio, una spolverata di pepe e la cena è servita.

Carola 💕

Primi, Ricette

Gnocchi di carote gratinati

Care amichesciroppate,

ma chi lo dice che chi vive da solo non può prepararsi cenette deliziose, abbasso i piatti pronti e le confezioni di affettati consumate in fretta e furia, regalarsi un bel piattino è molto appagante, godurioso e un bell’allenamento per quando si avranno amici cena.

Questa ricetta svuota-frigo è veloce e la potete anche preparare in due tranche esattamente come ho fatto io ieri.

E questo è il risultato mangiato a pranzo oggi……. Da leccarsi i baffi!!

Esperimento riuscito e regalo soddisfacente.

Ingredienti x 1

5 carote

6 cucchiai di farina

Sale q.b.

Pepe q.b.

Ricotta salata

Parmigiano reggiano

Burro 15 g.

Procedimento

Cuocete a vapore le carote, frullatele con la farina, aggiustate di sale.

Questo manicaretto l’ho preparato in due step, quindi una volta creato l’impasto l’ho lasciato in frigorifero fino al giorno dopo.

Con l’aiuto di un cucchiaio ho creato degli gnocchetti tuffandoli direttamente in acqua salata, venuti a galla li ho trasferiti in una pirofila, ricotta salata, parmigiano, pepe e un pezzetto di burro.

Nel forno a 200° per 10 minuti, BUONISSIMI!!!!

Sono perfetti anche per un invito a cena, potete preparali prima e farli gratinare all’ultimo minuto.

Primi, Vegetariana

Kamut estivo con peperoni,zucchine e olive

Evviva!!!L’estate sta arrivando e con lei la voglia di assaporare nuovi piatti freschi e colorati.

Una delle mie ricette estive preferite è sicuramente quella che vede come protagonista il Kamut accompagnato da verdure fresche di stagione…siete curiosi di sapere come si prepara?

Seguitemi….

INGREDIENTI per 6 persone:

500 gr di kamut

3 zucchine

2 peperoni

1 scalogno

due manciate di olive nere

basilico

olio evo

sale qb

PROCEDIMENTO

Lessate il Kamut in abbondante acqua salata.

Nel frattempo tagliate finemente uno scalogno e fatelo appassire in un largo tegame con dell’olio extra vergine di oliva.

Aggiungete ora i peperoni e le zucchine tagliate a pezzetti piccolissimi, salate e fate insaporire per una decina di minuti.

Le verdure dovranno restare belle croccanti.

A cottura ultimata aggiungere le olive nere tagliate a rondelle e il Kamut scolato.

Mescolare per bene ed aggiungere qualche foglia di basilico profumato.

La vostra cena estiva é servita!

Buon appetito!

Stefania💓

Primi, Senza glutine, Vegetariana, Zuppe & Vellutate

Zuppa con cavolo cappuccio viola e porro

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

ve lo devo proprio dire…l’altro giorno al supermercato mi ha incuriosito una palla viola nel reparto ortofrutta!

Sì, perchè il cavolo cappuccio viola si presenta proprio così, come una palla dal color viola intenso.

Naturalmente l’ho messa subito nel carrello, perchè era troppo bella per lasciarla sul bancone della verdura.

Arrivata a casa ho deciso usare il cavolo per una zuppa e….zacccc….una volta tagliato a metá sono rimasta ancora più stupita!

Processed with MOLDIV

Un groviglio di righe bianche e viola che sembrano disegnate!

Per non parlare poi della sua bontà e del fatto che, come tutti sappiamo, il cavolo fa benissimo alla nostra salute.

Eccheccccavolo…  iniziamo a cucinare anzichè perdere tempo in chiacchiere!

INGREDIENTI per 4 persone

1/2 cavolo cappuccio viola

2 porri

olio evo qb

sale qb

pepe qb

brodo vegetale qb

PRoCEDiMENTO

Fate rosolare per qualche minuto i porri tagliati a rondelle sottili.

Processed with MOLDIV

Aggiungete poi il cavolo viola tagliato a listarelle e fate insaporire insieme al porro.

Processed with MOLDIV

Coprite infine con del brodo vegetale e lasciate cucinare la zuppa per circa un’ora.

Processed with MOLDIV

Aggiustate di sale e pepe e spegnete i fornelli.

Lasciatela riposare qualche minuto e poi servitela accompagnata da crostini croccanti.

Processed with MOLDIV

Stefania💗

 

 

Primi, Vegetariana, Zuppe & Vellutate

Vellutata di carote e patate

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

la vellutata di carote é un primo piatto dal sapore dolce e delicato, adatto a tutti grandi e piccini e ideale in queste giornate fredde.

Io la preparo spesso per cena, é come una coccola che scalda il cuore e il pancino dopo una lunga giornata di lavoro.

INGREDIENTI per 4 persone

500 gr di carote

250 gr di patate

1 scalogno

olio qb

prezzemolo qb

brodo vegetale 1 litro

sale qb

pepe qb

Procedimento:

Tritate finemente lo scalogno e fatelo soffriggere con un filo di olio evo.

Ora aggiungete le carote e le patate tagliate a cubetti molto piccoli e fate insaporire.

Coprite poi con il brodo vegetale bollente e fate cuocere il tutto per circa 45 minuti.

Quando la verdura sarà cotta passatela al minipimer o frullatore fino a quando avrà raggiunto una consistenza cremosa.

Aggiustate di sale e pepe ed infine aggiungete il prezzemolo tritato.

Processed with MOLDIV

La vellutata alla carote è pronta!

Servitela e gustatela ancora calda.

Stefania💓

Primi, Senza glutine, Vegetariana, Zuppe & Vellutate

Zuppa con puntarelle, porri e patate

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

in casa nostra la domenica sera è Zuppa!

Sará che a pranzo, andando spesso a mangiare dai nonni, si esagera sempre un po’ con il cibo…per cena preferiamo mangiare qualcosa di leggero, sano e visto il periodo anche ben caldo!

La zuppa di puntarelle vi piacerá sicuramente!

Se devo essere sincera non le avevo mai cucinate, le ho viste dal fruttivendolo e le ho comprate dicendomi :”qualcosa inventerò…magari una zuppa !”

Ed eccola qui…

INGREDIENTI per 4 persone

1 cespo di puntarelle

2 patate grosse

1 porro

olio evo qb

brodo vegetale qb

rosmarino

crostini

sale e pepe

Processed with MOLDIV

PROCEDIMENTO

Pulite il porro, tagliatelo a rondelle sottili e fatelo soffriggere in una pentola capiente con dell’olio extravergine di oliva.

Processed with MOLDIV

Unite poi due patate tagliate a cubetti molto piccoli e fate insaporire con il porro per qualche minuto.

Processed with MOLDIV

Ora pulite le puntarelle e tagliatele a tocchetti.

Processed with MOLDIV

Utilizzate anche le foglie, quelle più tenere e tagliatele a listarelle.

Processed with MOLDIV

Aggiungetele alle patate e ai porri e dopo qualche minuto coprite il tutto con del brodo vegetale bollente.

Processed with MOLDIV

Cucinate la zuppa per circa un’ora, aggiustate di sale e pepe e spegnete i fornelli.

Lasciatela riposare qualche minuto, servitela calda con qualche ago di rosmarino e accompagnata da dei crostini croccanti!

Processed with MOLDIV

Buona zuppa a tutti!

Stefania💕

 

 

Primi, Senza glutine, Vegetariana, Zuppe & Vellutate

Minestra con erbette, patate e fagioli rossi

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

ecco un’altra ricettina di quelle che sanno proprio di “casa”!

Una semplice minestra, sana e saporita, ideale in questi giorni freddi invernali.

INGREDIENTI per 4 persone

1 porro

2 patate grosse

un mazzetto di erbette

400 gr di fagioli rossi giá lessati

brodo vegetale qb

olio evo

sale

pepe

Procedimento:

Fate soffriggere il porro tagliato finemente con un filo di olio evo.

Aggiungete ora le patate tagliate a cubetti molto piccoli e le erbette tagliate finemente.

Fate insaporire, e dopo qualche minuto aggiungete i fagioli rossi.

Coprite ora le verdure e i fagioli con del brodo vegetale bollente.

Processed with MOLDIV

Cuocete fino a quando le verdure saranno ben cotte.

Aggiustate di sale e pepe e servite la minestra ben calda accompagnata da crostini.

Buon Appetito!

Stefania💗

 

Primi

Paccheri gratinati al forno con carciofi

Buongiorno amichesciroppate,

avete già le idee chiare per il menu’ di Natale?

Che ne dite di una golosa ricetta da preparare prima che arrivino gli ospiti?

Questi paccheri ripieni di carciofi saranno un ottimo primo da poter servire in tavola.

Potendoli preparare con anticipo vi permetteranno di accogliere i vostri invitati con la tranquillità tipica di chi sa che ad occuparsi del pranzo c’è qualcun’altro….. Il forno!!!

 

imageimage

Per 4 persone

30 g. Di olio evo
400 g. Di cuori di carciofo
60 g. Di vino bianco
200 g. Di ricotta
150 g. Di provola affumicata
150 g. Parmigiano reggiano
2 uova

20 paccheri

Besciamella
40 g. Di burro
40 g. Di farina
500 ml di latte
Sale q.b.
Noce moscata q.b.

Tagliare i cuori di carciofo a fettine sottili, metterli in una casseruola con l’olio e il vino e cuocere a fuoco medio per 10 minuti.

Una volta cotti trasferirli nel robot da cucina ed aggiungerci la ricotta, la provola tagliata a pezzetti, il parmigiano reggiano e 2 uova intere.

Frullare fino ad ottenere una crema grossolana, trasferire in una ciotola.

Preparare la besciamella: sciogliere il burro, aggiungere la farina e far tostare fino a quando non si staccherà dalle pareti del tegame, aggiungere il latte, il sale e la noce moscata. Cuocere continuando a mescolare fino a che la salsa si addenserà.

Portare a bollore una pentola d’acqua e cuocervi i paccheri, 5 minuti in meno rispetto a quanto riportato sulla confezione.

Scolarli e passarli sotto l’acqua fredda in modo da fermare la cottura.

Stendere sul fondo della pirofila uno stato di besciamella e posizionare i paccheri impiedi uno di fianco all’altro fino a riempirla completamente.

Utilizzando una sac a’ poche riempire i paccheri con la crema di carciofi.

Versare sopra i paccheri ripieni la besciamella e spolverizzare con parmigiano reggiano.

Infornare a 180* per 20 minuti.

Ultimi ritocchi alla tavola, un velo di trucco, i tuoi ospiti suonano alla porta… Tutto è pronto!!!!

Il piatto nel forno sta ultimando la doratura.

Carola 💗