Pane, lievitati & torte salate, Ricette

Pizza Rianata

Per me fare la pizza in casa è un delizioso gesto d’amore, sarà perché la lievitazione è così magica da farmi brillare gli occhi ogni volta che la osservo mentre accade.

Quindi vi esorto a provare a farla, con i vostri bambini e per i vostri bambini, con i vostri amici e per i vostri amici, con il vostro innamorato e per il vostro innamorato, che poi diciamocelo pizza e birra sono il top per una sera d’estate.

Oggi con la mia ricetta e qualche piccolo trucchetto per la lievitazione vi assicuro un risultato da urlo di felicità.

Per il condimento io ho optato per una rianata doc, avendo in casa un siciliano doc .

Ingredienti per due pizze

200 g. di farina 0

200 g. di farina di grano duro macinata a pietra

10 g. di lievito di birra

1 cucchiaino di zucchero

1 cucchiaino di sale

3 cucchiai di olio

320 g. di acqua tiepida

Farcitura

40 pomodori pizzutello

1 spicchio d’aglio

4 sarde/acciughe sotto sale

origano

pecorino

olio evo

Procedimento

Mettete l’acqua tiepida con un cucchiaino di zucchero in una ciotola abbastanza capiente per contenere tutto l’impasto,sbriciolate nell’acqua il lievito e lasciatelo fermo per 15 minuti, mescolate poi delicatamente e lasciate riposare per altri 15 minuti. (questo è il trucco per una lievitazione strepitosa)

Aggiungete la farina, il sale e l’olio e impastate fino d ottenere un composto omogeneo ed elastico.

Dopo  2 ore rimpastate e poi fate nuovamente lievitare, ripetete la stessa operazione ancora una volta.

Ora ci siamo, stendere la pasta e farcitela a vostro piacimento, se vi fidate di me:

tagliate i pomodori in due, pulite le sarde e sminuzzatele, fate a piccoli pezzi l’aglio.

Ora è arrivato il momento di iniziare con la poesia….farcite la base della pizza posizionando gli ingredienti ben distribuendoli, aggiungete una generosa spolverata di origano, olio evo evo a pioggia e infornate per 25 minuti aa forno vetilato 250°.

Buonissima!!!! Io domani la rifaccio….. pizza, birra, magia e terrazzino. La felicità delle cose semplici.

Finger Food & Antipasti, Pane, lievitati & torte salate, Vegetariana

Mini tortine agli spinaci

Care Amichesciroppate,

non lasciatevi ingannare dalla foto…queste tortine di pasta sfoglia si preparano velocemente e sono talmente semplici da cucinare che potrete farvi aiutare anche dai vostri bambini.

Sono perfette come antipasto o da mettere nel cestino del pic nic ora che la stagione primaverile é alle porte!

INGREDIENTI per 6 tortine

1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare

2 uova

100 ml di panna da cucina

100 gr di Parmigiano Reggiano grattugiato

300 gr di spinaci lessati o cotti al vapore

sale qb

pepe qb

PROCEDiMENTO

In una ciotola capiente sbattete le uova con un pizzico di sale e di pepe.

Aggiungete la panna da cucina, il Parmigiano e gli spinaci lessati.

Amalgamate per bene tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto omogeneo.

Srotolate la pasta sfoglia e ricavatene 6 dischi utilizzando una tazza capovolta.

Adagiate i sei dischi in piccoli stampini da tortine rivestite da carta forno.

Bucherellate il fondo della pasta sfoglia e riempitele con il composto di spinaci.

Con i piccoli avanzi di pasta sfoglia create delle decorazioni che più vi piacciono.

Infornatele in forno giá caldo a 200 gradi per circa 20 minuti.

Quando la pasta sfoglia sará gonfia e ben dorata togliete le tortine dal forno e servitele tiepide!

Buon Appetito!

Stefania💓

 

Pane, lievitati & torte salate, Ricette

Centrotavola da mangiare

Care amichesciroppate,

volete preparare un centrotavola delizioso e che si possa mangiare?

La corona di pan brioche sarà perfetta.

Basterà metterci al centro una bella candela ed il centrotavola sarà fatto.


Ingredienti

250 g. Di latte

50 g. di olio evo

30 g. di zucchero

1 uovo

550 g. farina 0

10 g. di sale

1 cubetto di lievito

1 tuorlo per spennellare

Semi di papavero

Impastiamo

Sciogliete il lievito nel latte, aggiungete la farina, lo zucchero, l’uovo intero e impastate, quando gli ingredienti saranno ben amalgamati aggiungete il sale e continuate ad impastare fino a quando avrete un composto liscio e omogeneo e formate una palla.


Trasferite il vostro impasto in una terrina unta d’olio, che coprirete con un canovaccio, lasciate lievitare per 60 minuti.


Prendete l’impasto una volta lievitato e dividetelo in tre parti uguali.

Modellate ogni parte in un filone, ora unite i tre filoni e formate una treccia.


Unendo le due estremità si creerà una splendida corona.


Copritela ancora con il canovaccio e fatela  rilievitare per altri 40 minuti.

Spennellate la superfice con il tuorlo e con una pioggierella di semi si papavero decoratela.


Accendete il forno a 200* e infornatela per 30 minuti.


Una volta sfornata e fatta raffreddare potreste posizionarla su un piatto da portata, metterci al centro una bella candela e anche il centro tavola ė fatto.

Finger Food & Antipasti, Pane, lievitati & torte salate, Ricette, Vegetariana

Mini tarte tatin alle cipolle rosse di tropea

Care amichesciroppate,

partendo dal presupposto che se non è facile non ci piace ecco una deliziosa mini tarte tatin salata da servire come antipasto.


Lo so che ormai lo avete capito benissimo quanto mi piacciano le monoporzioni, si le trovo raffinate, eleganti e stupende.

Se a voi piacesse di più la torta intera nessun problema adattate la ricetta a vostro gusto.

Ingredienti per 4

1 cipolla rossa di tropea

2 cucchiai di zucchero di canna

20 g. di burro

½ bicchiere d’acqua

4 cucchiai di aceto balsamico

Timo q.b.

1 rotolo di pasta sfoglia

Procedimento

Tagliate sottilmente la cipolla. Sciogliete in un tegame antiaderende il burro con lo zucchero di canna, unite la cipolla, e l’acqua. Lasciate cuocere per 10 minuti, fino a quando si caramelleranno. Sfumate con l’aceto balsamico.


Imburrate le formine per tartallette (o una tortiera) trasferite sul fondo la cipolla caramellata, compreso lo sciroppo.

Dividete la sfoglia in 4 parti, poggiatela sopra la cipolla e rimboccare la parte in eccesso all’interno.

Bucherellate la sfoglia con i rebbi di una forchetta, una spennellata con del latte e via inforno per 10/12 minutia200°.


Capovolgetela ancora calda, da servire tiepida.

Ecco la nostra mini tarta tatin dicipolle rosse di tropea della serie se non è facile non ci piace e poi quanto è stupenda??


 

Carola 😘 

Finger Food & Antipasti, Pane, lievitati & torte salate, Ricette

Sfoglia golosa ai fiori di zucca

Care amichesciroppate,

se ci seguite sapete che abbiamo una passione per i fiori di zucchina.

Che si tratti di un risotto o di fiori fritti noi ci siamo!!!!

Oggi vogliamo condividere con voi questa torta salata, decisamente gustosa. Non fatevi spaventare dalla quantità di ingredienti, ne varrà sicuramente la pena.


Ingredienti

1 sfoglia rotonda

4 patate medie lesse

4 zucchine medie

Fiori di zucca

2 uova intere

100ml di panna liquida

70 g. di provola

Sale q.b.

Pepe q.b.

Parmigiano grattugiato 1cucchiaio

Acciughe sott’olio q.b.

Procedimento

Accendete il forno a 200°.

Schiacciate con una forchetta la patate lesse, grattugiate le zucchine e tagliate a dadini la provola, amalgamate tutti gli ingredienti e se volete rendere la torna ancora più saporita aggiungete qualche filetto di acciuga spezzettato.

Eliminate da ogni fiore il pistillo facendo attenzione a non romperlo, farcitelo con il composto preparato in precedenza (considerate che ve ne avanzerà la gran parte).

Sbattete le uova con sale, pepe, parmigiano e la panna. Unite il liquido alla parte solida che vi è avanzata.

E’ arrivato il momento di farcire la sfoglia, messa in una tortiera.

Trasferite il composto nella sfoglia, con delicatezza posizionate i fiori ripieni a raggera, facendo in modo che ogni fetta abbia il proprio fiore di zucchina.


Che ve ne pare? Noi siamo letteralmente impazzite per questa ricetta, che potrete utilizzare come piatto unico accompagnata da un’insalatina o come piace a noi sarà perfetta per una cena di inizio estate…..

Pane, lievitati & torte salate

Focaccia alle cipolle

image

Care Amichesciroppate,

avete presente quel buon profumo di pane e focaccia che si sente passando davanti alle vetrine di un panificio?!

Ecco, quando preparo questa focaccia la mia cucina si “riempie” di questa fragranza casereccia!

La ricetta è facilissima, ma necessita di alcune ore per la lievitazione.

Preparate tutti gli ingredienti…siete pronte?

Si impasta!!

INGREDIENTI

300 gr di acqua a temperatura ambiente

600 gr di farina Tipo 0

20 gr di olio extravergine di oliva

Un panetto di lievito di birra fresco (o una bustina di lievito disidratato per pizze e focacce)

10 gr di zucchero

2 cucchiaini rasi di sale

Per la farcitura:

3 cipolle rosse di Tropea

origano

Olio evo

Acqua

PROCEDIMENTO

Solitamente io preparo l’impasto con l’aiuto di una planetaria, ma con lo stesso procedimento potrete impastarla anche a mano, vi occorreranno solo una decina di minuti in più è un po’ più di energia!

Sbriciolate il lievito nell’ acqua a temperatura ambiente ed aggiungete lo zucchero.

Mettete la farina in una ciotola e versate l’acqua con il lievito sciolto.

Aggiungete l’olio ed il sale ed iniziate ad a amalgamare per bene gli ingredienti.

Impastate per circa una decina di minuti aggiungendo eventualmente altra acqua fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Lasciate il panetto ottenuto nella ciotola e copritelo con della pellicola trasparente.

Dopo circa 3 ore l’impasto avrá raddoppiato il suo volume.
image
Mettete su una spianatoia della farina per far sì che l’impasto non appiccichi ed iniziate a stendere la pasta.

Una volta stesa adagiatela su una placca da forno precedentemente unta con olio oppure ricoperta con carta forno.

Punzecchiate la pasta con i polpastrelli delle dita e fate in modo da creare dei piccoli solchi nella pasta.

Ora prendete un bicchiere di acqua e con un pennello da cucina spennellate tutta la superficie della pasta.

Abbondate pure e non abbiate paura di esagerare, l’acqua renderá la vostra focaccia più morbida.

Ora spennellate anche l’olio di oliva extravergine.

Tagliate a rondelle le cipolle rosse ed adagiatele sulla vostra focaccia.

Una spolverata di origano, un pizzico di sale qua e lá ed infine ancora un filo di olio.
image
Infornate la vostra focaccia in forno preriscaldato  e ventilato a 250 gradi per una mezz’oretta.

Controllate sempre la cottura, quando sará bella dorata potrete toglierla dal forno.

Tagliatela a quadrotti ed iniziate a gustarvi questa focaccia cipollosa!

Buon appetito a tutti!

Stefania💗

 

 

 

Finger Food & Antipasti, Pane, lievitati & torte salate, Ricette, Secondi

Crostata sfoglia e peperoni

Care amichesciroppate,

che ne dite peperoniamo?
Solo i colori sono un’esplosione d’estate, le ricette che li fanno da re sanno di sole, caldo e vacanze.

Hanno tantissime proprietà salutari, la prima tra tutte essendo ricchi di vitamina C sono un potente antiossidante.

Tornado a noi oggi voglio condividere questa squisita torta salata, che preparo da molti anni e ogni volta è un successo.
image

 

Gusto e delicatezza si fondono perfettamente.

INDREDIENTI

1 rotolo di sfoglia

1 cipolla

1 peperone giallo

1 peperone rosso

1 uovo

100 ml panna fresca

Sale q.b.

Olio q.b.

Pepe q.b.

Noci q.b.

 

PRPCEDIMENTO

Tagliate la cipolla a fettine sottili e fate lo stesso con i peperoni dopo averli puliti da semi e filamenti bianchi.

Fate appassire la cipolla in una casseruola con un filo d’olio, quando diventerà trasparente aggiungete i peperoni aggiustate di sale e continuate la cottura per circa 15 minuti, aggiungendo se necessario 1/2 bicchiere d’acqua.

Quando la verdura sarà cotta mettetela da parte e fatela raffreddare.

Sbattete un uovo intero e uniteci 100 ml di panna fresca, un pizzico di sale e un pizzico di pepe.

image

Foderate uno stampo con la vostra sfoglia, adagiateci sopra i peperoni e poi versate la crema di uovo e panna.

image

Qualche pezzettino di noce qua e là….. Ora in forno per 35/40 minuti a 200°.

image
Buon appetito!

Carola 💗


Dolci, Pane, lievitati & torte salate, Ricette

Due pan dolci, un solo impasto

Care amichesciroppate,

Il titolo dice tutto, con un solo impasto prepareremo due pan dolci perfetti per la colazione, che visto il weekend alle porte potrà essere più rilassante che durante la settimana.

Potreste preparare l’impasto sabato nel pomeriggio, cuocere queste delizie e se riuscirete a resistere godervele domenica mattina colazionando, magari come piace farlo a me a letto.

image

Ingredienti

200 g. Di farina 0

300 g. Di farina 00

250 g. Di latte

60 g. Di zucchero

25 g. Di burro

1 uovo

150 g. Di gocce di cioccolato

2 cucchiai di marmellata ( gusto a scelta )

1 bustina di lievito madre

Un pizzico di sale

Procedimento

Impastare la farina, lo zucchero e l’uovo e il pizzico di sale, unire il latte e il lievito, continuare a impastare.

Aggiungere il burro e continuare a impastare fino ad ottenere un composto liscio e omogeneo.

Far lievitare per 6O minuti.

image

Trascosco il tempo dividere l’impasto in due, al primo aggiungete le gocce di cioccolato e formate dei piccoli panini che dovranno lievitare per altri 60 minuti.

image

La parte della’ impasto rimasta potrete stenderla con il mattarello , spalmatela con la marmellata, arrotolatela su se stessa, tagliatela a pezzi che metterete nei pirottini da  muffin. Fate lievitare anche questi per 60 minuti.

image

Accendete il forno a 170* e cuocete i vostri panini doppia farcia per 15 minuti.

Farli raffreddare prima di mangiarli, potrete conservarli per 2/3 giorni in una scatola di latta.

image
Ottimi a colazione con un buon caffè nero, un the o un super cappuccino.
image

Mi raccomando nel weekend godetevi questo momento al 100%, ė il modo migliore per iniziare una giornata tutta relax.

Carola 💗

Pane, lievitati & torte salate

Torta con erbette e pinoli

image

Care Amichesciroppate,

con l’arrivo della bella stagione a chi non viene voglia di fare un bel pic nic in pineta o a lago?

La torta salata che sto per proporvi fará al caso vostro!

La si può preparare il giorno prima, é facile e veloce da cucinare…cosa volere di più?

Dimenticavo…è pure buonissima!

INGREDIENTI
image
Un rotolo di pasta sfoglia

1 kg di erbette fresche

2 uova

Parmigiano grattugiato (un’abbondante manciata)

100 ml di panna vegetale da cucina

pinoli

Sale qb

pepe qb

PROCEDIMENTO

Lavate con cura le erbette e lessatele per 5 minuti in poca acqua bollente salata, dopodiché scolatele, strizzatele e tritatele.

Srotolate un disco di pasta sfoglia ed adagiatelo in una tortiera rivestita con carta forno.

In una ciotola sbattete le due uova con sale, pepe, Parmigiano grattugiato e la panna vegetale.

Unitevi le erbette ed amalgamate per bene tutti gli ingredienti.

Bucherellate la base della pasta sfoglia e ricopritela con il composto di erbette.

Pizzicate il bordo della torta per creare un effetto ondulato.

Cospargete la superficie con una “pioggia” di pinoli!

Cuocete la torta in forno preriscaldato a 200 gradi per una ventina di minuti.

Controllate sempre la cottura, quando i bordi della torta saranno gonfi e ben dorati sarà pronta !
image
Non vi resta che sfornarla,lasciarla raffreddare e tagliarla a fette!

Ed ora si parte….pronti per un delizioso pic nic?!

Buon appetito!

Stefania💗

 

Pane, lievitati & torte salate, Ricette

La baguette

Care amichesciroppate,

Con questa ricetta vi stupirete di quanto sia facile fare la vera baguette fatta in casa.
Come sempre veloce, semplice e buonissima.
Io amo la baguette, trovo che sia la miglior qualità di pane esistente. Allora che ne dite siete pronte???
Panifichiamo!!!!

image

Ingredienti
330 g di acqua
Una bustina di lievito madre
Olio per ungere QB
500 g di farina di forza
Un cucchiaino e mezzo raso di sale

Fate sciogliere il lievito nell’acqua aggiungete poi la farina e il sale e impastate fino a ottenere un panetto liscio e omogeneo.
Trasferite l’impasto nella zuppiera precedentemente unta, coprite con un canovaccio umido e lasciate lievitare finché non raddoppia  di volume.

Sul piano di lavoro leggermente infarinato tagliate in tre parti l’impasto, appiattite con le mani ogni parte cercando di formare un rettangolo che arrotolerete su se stesso creando la baguette.

Fate lievitare per altri 20 minuti, ora pizzicate la parte superiore del filone e incideteli con tre tagli obliqui.

Tutto è’ pronto per essere infornato.,,,
Forno caldo a 250*, versate nella leccarda 2 bicchieri d’acqua e chiudete il forno, quando il forno sarà caldo e si sarà creata al suo interno la camera di vapore…. Ecco il momento di infornare
25 minuti è la baguette e’ fatta!!!
Lasciate raffreddare prima di servire.

Ma è buonissima!!! Si lo è, sono felicissima di avervi dato questa dritta.

Se voleste sapere quale tra i mille lieviti in commercio utilizzo io, potete contattarmi 😉.

Carola 💗

il video della preparazione della baguette lo trovate nella nostra pagina Facebook