Archivi

Indivia belga (scarola) gratinata

Siete alla ricerca di un contorno gustoso e un po’ diverso dal solito?

L’indivia belga (detta anche scarola) gratinata farà al caso vostro.

Questa ricetta é velocissima,facilissima,gustosissima…cosa volere di più?

INGREDIENTI per 4 persone

8 scarole

pane grattugiato qb

parmigiano grattugiato qb

sale e pepe qb

olio evo qb

prezzemolo

PREPARAZIONE

Sciacquate i cespi di scarola sotto l’acqua corrente e tagliateli a metá longitudinalmente.

Sistemate la scarola così tagliata su una teglia ricoperta con carta da forno.

Aggiungete un filo di olio, salate , pepate, aggiungete il pane grattugiato ,il formaggio e un po’ di prezzemolo sopra ad ogni pezzo di scarola.

Mettete in forno giá caldo a 220 gradi per circa 15 minuti.

Servite tiepida .

Buon Appetito!

Stefania💓

 

 

 

 

Broccoli gratinati con acciughe

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

tutti sanno quanto fanno bene alla nostra salute le verdure…broccoletti verdi compresi!

Se vi dicessi poi che hanno solamente 27 kcal per 100gr e quindi sono super light?

La ricetta che vorrei proporvi oggi è proprio a base di broccoletti verdi, é facilissima, buonissima ed é buona anche riscaldata!

INGREDIENTI per 4 persone:

2 mazzi di broccoli verdi

besciamella qb

parmigiano grattugiato qb

sale qb

pepe qb

4 acciughe sott’olio

PROCEDIMENTO

Lavate e tagliate con cura i broccoletti, bolliteli o cucinateli al vapore.

Processed with MOLDIV

Una volta cotti travasateli in una pirofila da forno, copriteli con besciamella, abbondante parmigiano grattugiato, un pizzico di sale, una spolverata di pepe ed infine aggiungete le acciughe sminuzzate.

Processed with MOLDIV

Infornate a 220 gradi per circa 20 minuti, fino a quando i broccoletti saranno ben gratinati.

Processed with MOLDIV

Serviteli caldi…e se avrete esagerato con le porzioni non preoccupatevi…saranno buonissimi anche il giorno dopo riscaldati!

Stefania💓

Misticanza ai profumi del sud

Care amichesciroppate,

stanche della solita insalata? Questo abbinamento renderà sfiziosa l’insalatina che porterete in tavola,

gli ingredienti dovreste averli già in dispensa, unica cosa da acquistare?? FICHI D’INDIA.


Io li adoro, sarà perché mi ricordano la Sicilia, sarà perché “La vita è come il fico d’India, se non ti becchi prima le spine non puoi arrivare alla polpa.”

Ingredienti per 2 porzioni

250 g. di misticanza

2 fichi d’india

½ cipolla rossa di tropea

1 gambo di sedano

Lamelle di mandorle 2 cucchiai

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Aceto balsamico q.b.

Procedimento

Preparate tutti gli ingredienti sul vostro piano di lavoro, non dovrete far altro che assemblare il piatto.

Tagliate la cipolla finemente, tagliate il sedano con il pelapatate, tagliate in spicchi i fichi d’india, eliminando precedentemente la buccia.

Posizionate sul piatto l’insalata misticanza, la cipolla, il sedano, le mandorle e gli spicchi di fico.

Ora passiamo al condimento! In una ciotolina mischiate in questo ordine: sale, aceto balsamico e olio.


Non ci resta che condire e portare in tavola! Sarà un successo, come sempre……i profumi e i sapori di questa sfiziosa insalatina si sposano perfettamente, creano un meraviglio connubio.

#sesonofacilicipiaccionodipiù

 

 

 

 

 

Barchette di peperoni con alici, capperi e olive

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

ebbene sì…adoro i peperoni!

Mi piacciono cucinati in diversi modi , ma quelli cotti al forno li preferisco in assoluto!

Per non parlare del profumo che lasciano in tutta la casa appena inizi a cucinarli…mmmm mi sta già venendo fame!

Ecco a voi una ricettina facile facile, veloce veloce e buona buona…anzi buonissima!

INGREDIENTI per una teglia

4 peperoni di diversi colori

alici sott’olio

capperi

olive nere tagliate a rondelle

origano

olio evo

Procedimento:

Lavate con cura i peperoni, tagliateli in quattro nel senso della lunghezza e privateli dei semi.

Adagiateli su una teglia  ricoperta con carta da forno .

Farcite ogni “barchetta” di peperone con un po’ di capperi, un paio di alici e una manciata di olive nere tagliate a rondelle.

Processed with MOLDIV

Processed with MOLDIV

Passate ora un filo di olio evo e una spolverata di origano.

Infornate a 200 gradi per una ventina di minuti, fino a quando i peperoni risulteranno morbidi.

Serviteli caldi come contorno o come antipasto!

Andranno a ruba!

Stefania💗

Melanzane pizzaiole

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

siete stanche delle solite melanzane grigliate?

Ecco perché oggi vorrei proporvi queste golosissime e velocissime melanzane pizzaiole.

Basteranno pochi ingredienti e pochissimi passaggi per portare in tavola un contorno gustoso che piacerà proprio a tutti, anche a chi non ama tanto le verdure.

Siete pronte?

Si cucina!

INGREDIENTI per 4 persone

2 melanzane

salsa di pomodoro qb

2 mozzarelle

origano

sale

Olio qb

Processed with MOLDIV

PROCEDIMENTO

Pelate le melanzane con un pelapatate, tagliatele a fette di circa un cm di spessore, salatele e adagiatele in uno scolapasta a far perdere acqua.

Dopo qualche ora, quando le vostre melanzane avranno perso la loro acqua amarognola, disponetele su una teglia  ricoperta con della carta forno.

Processed with MOLDIV

Irrorate le fette di melanzane con dell’olio extravergine di oliva e mettetele in forno per circa una ventina di minuti a 200 gradi.

Quando le melanzane saranno quasi pronte, toglietele dal forno e guarnitele con salsa di pomodoro e cubetti di mozzarella.

Tocco finale una spolverata di origano!

Processed with MOLDIV

Rimettete in forno e aspettate che il formaggio inizi a fondere.

A quel punto le vostre melanzane pizzaiole saranno pronte!

Processed with MOLDIV

Portatele in tavola e servitele come contorno….volendo andranno benissimo anche come antipasto!

Buon appetito a tutti!

Stefania💓

Patate novelle…caramellate

Care amichesciroppate,

è tempo di patate novelle ….

Noi oggi vi proponiamo una ricetta super golosa, si prepara con un ingrediente insolito il miele, salvia e rosmarino,  sale e pepe.


Saranno caramellate al punto giusto e mi raccomando rigorosamente da mangiare con la buccia.

Ingredienti per 4 porzioni

500 g. di patate novelle con la buccia

3 rametti di rosmarino

10 foglie di salvia

Sale q.b.

Pepe q.b.

Olio q.b.

2 cucchiaini di miele

Procedimento

Lavate bene le patate e scottatele per 10 minuti in acqua bollente.

Nel frattempo accendete il forno a 200°.

Trasferite le patate novelle in una pirofila, aggiungete la savia spezzetata, il rosmarino, oliate generosamente le patate e date una abbondante salata e pepata.


Il tocco finale arriva ora, mettete sopra le patate due cucchiaini di miele e mescolate abbondantemente, meglio ancora con le mani, fino a far amalgamare tutti gli ingredienti.

Cuocete per 20 minuti .


Questo contorno si abbinerà perfettamente ad ogni secondo che deciderete di portare in tavola e perché no potrebbe essere anche un ottima idea da stuzzicare durante un aperitivo.

 

 

                             

 

 

 

 

Tempura di fiori di zucchina

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

chi di voi non adora i fiori di zucchina fritti?

Sì, lo so…il fritto non fa proprio benissimo alla salute ma una volta ogni tanto c’è lo possiamo concedere!

Io solitamente li friggo con la tecnica del tempura , molto utilizzata in Giappone.

Gli ingredienti che servono per la pastella sono solamente due: acqua e farina (preferibilmente quella di riso , ma io utilizzo anche la 00).

L’acqua deve  essere assolutamente frizzante e assolutamente fredda.

Anche le verdure che andrete a friggere , in questo caso i fiori di zucchina, dovranno essere molto fredde, quindi lavatele, tagliatele e riponetele in frigorifero fino al momento della frittura.

Per preparare la pastella basterà aggiungere tutta la farina all’acqua, senza preoccuparsi di mischiarla troppo bene.

Sará perfetta anche con un po’ di grumi perché creeranno quel fantastico effetto increspato.

Per friggere utilizzate dell’olio di girasole.

Processed with MOLDIV

Lo shock termico tra la verdura pastellata fredda e l’olio bollente renderà la vostra frittura leggera e croccante.

Processed with MOLDIV

Non so a voi , ma a me è già venuta fame!

Stefania💓