Archivi

Amichesciroppate al lavoro

Care Amichesciroppate,

fuori piove, dentro no!e ci vedete al lavoro per raccogliere tante nuove idee che condivideremo prestissimo con voi…

Vi porteremo in giro alla scoperta di posticini che ci piacciono e hanno qualcosa di speciale e….a breve un aperi pic nic per poterci finalmente incontrare😊.

Quindi, state connesse!

A prestissimo

Daniela e Carola💕

Risotto piselli e ricotta

Care Amichesciroppate,

Giornata terribilis per me …. niente pausa pranzo tra mille commissioni, ufficio no comment e poi finalmente a casa e mi consolo con un cremossissimo risottino piselli e ricotta. La serata diventa quasi perfetta, un bicchiere di vino bianco ghiacciato si sposa perfettamente con il piatto…… manca solo il mio enologo per rendere la serata veramente perfetta.

Ingredienti

150 g. Di piselli freschi

360 g. Di riso carnaroli

1l di brodo vegetale

Olio evo q.b.

100 g. Ricotta vaccina

Procedimento

Per prima cosa cuocete i piselli in abbondante acqua.

Prendetene 2/3 e teneteli da parte.

In una casseruola scaldate un filo di olio evo, aggiungete i piselli e il riso, tostate e sfumate con un bicchiere di vino bianco.

Continuate la cottura con il brodo.

I piselli messi da parte andranno frullati con un mestolo di brodo per creare una purea che aggiungerete a 2/4 di cottura.

Quando il riso sarà pronto impiattatelo e fate la mantecatura bel piatto.

Mettere al centro del risotto due quanelle di ricotta, una spolverata di pepe nero e la cena è servita.

Deliziosa l’idea che ogni commensale effettui la propria mantecatura.

Feta infornata

Care Amichesciroppate,

Modalità veloce e gustoso attivata.

Mentre faccio altre 1000 cose in casa il mio piattino in forno cuoce…. sforno e la coccola è nel piatto.

Ingredienti

2 pomodori

1 cipolla rossa

3 cucchiai di olive taggiasche

100g di feta

Origano q.b.

Sale q.b.

Olio evo.

Procedimento

Tagliate i pomodori e la cipolla a fettine sottili, condite la verdura con le olive, sale e olio evo.

In una pirofila mettere un fondo di verdura, adagiate la feta intera e attorno ad essa aggiungete tutta l’altra verdura rimasta.

Un’ora in forno 180 gradi e poi finalmente un piatto goloso che di scioglie in bocca.

Carola 💕

Tortino di riso svuotafrigo

Care Amichesciroppate,

ecco la classica serata in cui la voglia e il tempo di fare la spesa dopo l’ufficio latitano, e davanti ai nostri occhi il frigo e la dispensa offrono soltanto i temutissimi avanzi…fatto!

Stasera avevo a disposizione una zucchina solitaria, qualche pomodoro datterino e della feta da consumare…come li uso?cosa preparo?

Niente panico!Ho inventato un tortino leggero e profumato, e velocissimo da fare, che ha trasformato in venti minuti i pochi ingredienti che avevo a disposizione in una cenetta quasi gourmet.

Provare per credere;-)

Ingredienti (per ciascun tortino)

100 g di riso integrale (io ho usato un misto integrale e rosso parboiled)

1 zucchina

2 pomodori secchi

5 pomodori datterini rossi

Timo

Feta

Olio evo

Cipolla

Procedimento

Sbollentate il riso, scolatelo conservando mezzo bicchiere di acqua di cottura e lasciatelo da parte.

In una padella fate imbiondire con un filo d’olio la cipolla, rosolate la zucchina tagliata a cubetti, aggiungete i pomodori secchi sminuzzati grossolanamente (ricordatevi di lasciarli ammorbidire per una decina di minuti in un bicchiere d’acqua tiepida), i pomodori a metà e foglioline di timo per profumare.

Fate saltare per qualche minuto a fiamma vivace, aggiungendo un po’ di acqua di cottura del riso, finché non avrete ottenuto un composto morbido. Regolate di sale e frullate tutto nel bicchiere del minipimer per ottenere un pesto denso.

Riempite di riso (che potete ripassare per due minuti nella padella dove avete preparato le verdure) un coppa pasta, versatevi sopra il pesto di verdure e la feta sbriciolata.

Qualche seme di papavero (vi ho detto che li adoro?fanno tanto panetteria francese!) e un filo d’olio a crudo…e la cena è servita!

Daniela

Rinnovamento

Il blog si rinnova, ci mettiamo la faccia e come sempre continueremo a inserire l’ingrediente segreto nelle nostre ricette.

   

Calamarata di pesce spada colorata…un’idea per la festa della mamma!

Care Amichesciroppate,

oggi auguri a tutte le mamme!

Visto che il tempo non invoglia affatto a un bel pranzo all’aperto, invece che darvi alle pulizie di primavera (che di domenica fanno tanto casalinga disperata!), perché non mettersi ai fornelli per cucinare un piatto di pasta colorato che fa venir voglia di estate e di sapore di mare? Veloce, profumatissimo e dedicato anche ai vostri mariti e compagni perché una buona pasta mette davvero d’accordo tutti!

L’ho cucinato ieri per Carola e la nostra bellissima e super brava fotografa Alessandra che, tra un mestolo e molte risate, ci ha reso modelle per un pranzo!Inutile dire che il mio battesimo sul blog con questo piatto accompagnato da un’ottima bottiglia di vino bianco siciliano è stato un successo😊.

Ingredienti (dosi per 4 persone)

360 g di calamarata (ma vanno benissimo anche le mezze maniche)

350 g di filetto di pesce spada

Pomodori datterini gialli, rossi e verdi q.b.

Aglio

Olio evo

Peperoncino

Capperi sotto sale

Uvetta

Pinoli

Aneto

Procedimento

Tagliate a cubetti un po’ cicciottelli il pesce spada e fatelo saltare a fuoco vivace per due o tre minuti in una padella antiaderente con un soffritto di olio, aglio in camicia e peperoncino. (piccolo trucco: io aggiungo sempre ai piatti di pesce anche un filetto di acciuga sott’olio per dare maggior sapore😉).

Aggiungete i pomodori tagliati a metà e continuate fino a che i pomodori non saranno ammorbiditi e avranno rilasciato un bel sughetto (ci vorranno 5 minuti).

Aggiungete un paio di manciate di capperi che avrete dissalato sotto l’acqua e l’uvetta (se non è morbida, fatela prima ammorbidire in un bicchiere di acqua tiepida).

Regolate di sale.

Tostate un po’ di pinoli in una padella ben calda finché non diventeranno un po’ ambrati.

A questo punto cuocete la pasta e fatela saltare nella padella a fiamma vivace.

Aggiungete olio a crudo e impiattate con i pinoli e aneto tagliato a coltello.

Buon appetito!

Daniela

Il blog sta per rinnovarsi, tantissime nuove idee e presto conoscerete una nuova amica 😊

L’ingrediente segreto sarà sempre lo stesso 😍