Archivi

Come pulire i taglieri di legno

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

se anche voi , come me, utilizzate taglieri di legno per affettare qualsiasi tipo di cibo , vi chiederete quale sará il modo migliore per pulirli.

Eccovi accontentate!

Il legno é un materiale molto poroso e quindi ha un alto grado di assorbimento…vietato quindi usare detersivi chimici.

Un metodo 100%  naturale e super efficace é quello di cospargere con del sale grosso la superficie del tagliere e sfregarlo con la parte interna della buccia di un limone o una fetta di limone.

In seguito sarà sufficiente risciacquare con acqua calda e lasciare asciugare all’aria.

Voi conoscete altri metodi efficaci?!

Fateci sapere!!

Stefania💗

 

Scrub post vacanze

Care amichesciroppate,

questa ricetta non si mangia, ma con tre ingredienti che trovate nella vostra dispensa potere creare un meraviglioso scrub, 100% naturale, che farà risplendere la vostra pelle.

Forza e coraggio, so benissimo che l’amarezza di tornare bianchicce vi sta attanagliando, ma sempre meglio bianche che con quella abbronzatura a macchie, della serie voglio, ma non posso.

Ingredienti

5 cucchiaini di zucchero di canna

5 cucchiaini di caffè

15 cucchiaini di olio di oliva

Procedimento

Unire tutti gli ingredienti, mescolare bene. Lo scrub è già pronto, ora non ci resta che utilizzarlo.

Mi raccomando la pelle deve essere umida.


Bentornato settembre…..

Copribicchieri estivi

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

state organizzando un aperitivo in giardino o in terrazza con i vostri amici?

Forse non ci avrete ancora pensato ma….prima di avere qualche “ospite”inaspettato nei vostri cocktail  vi voglio proporre questi originali copribicchieri.

Io ho utilizzato dei semplicissimi stampini di carta da Muffin!

Processed with MOLDIV

Rovesciateli, forateli al centro con una cannuccia e poi coprite i vostri bicchieri!

Processed with MOLDIV

Nessun insetto parteciperà più al vostro rinfresco!

Cin Cin!

Stefania💕

Erbe aromatiche per tutto l’anno!

image

Care Amichesciroppate,

con l’arrivo della bella stagione i nostri giardini e i nostri balconi si arricchiscono di piante aromatiche fresche e profumate.

Ecco perché proprio durante questo periodo dell’anno possiamo fare scorta di questi meravigliosi profumi e sapori.

Procuratevi delle vaschette per fare i cubetti di ghiaccio, pulite le vostre erbe aromatiche preferite, tagliuzzatele e mettetele in ogni scompartimento.
image
Ora copritele con dell’olio extravergine di oliva e riponetele nel freezer.
image
Una volta surgelate potrete utilizzarle per insaporire tutte le vostre pietanze.

Ricordatevi di non scongelarli, ma di aggiungerli ancora integri nella pentola o nella ricetta che state preparando.

Vedrete che il sapore sarà come quello delle erbe appena raccolte dal vostro giardino o dal vostro balcone.

Stefania💗

Uova?!…noi le preferiamo Bio!

Processed with MOLDIV

 

Care Amichesciroppate,

vi siete mai chieste che cosa significano  quelle scritte sul guscio delle uova che avete appena comprato o che state utilizzando per cucinare il vostro piatto preferito?

Per legge le uova fresche vendute in negozio devono essere timbrate una ad una, e questo timbro serve appunto per dare una serie di informazioni al consumatore, come ad esempio la provenienza e il tipo di produzione.

Diciamo che rappresenta la carta d’identità di ogni uovo.

Io prima non ci facevo mai caso, ma dopo aver visto filmati in internet su come vengono allevate alcune galline mi sono ripromessa di consumare solo uova Bio….certo, se avessi delle galline tutte mie sarebbe  ancora meglio!

Quindi amiche leggete sempre bene!

Stefania💗

 

 

Coloriamo le uova!

image
Care Amichesciroppate,

ecco un modo tutto naturale per colorare le vostra uova di Pasqua!

Gli ingredienti per ottenere delle bellissime uova colorate sono i seguenti:

bucce di cipolla dorata per il bordeaux

cavolo viola per il blu

spinaci freschi per il verde

caffè per il marrone

curcuma per il giallo

barbabietole per il rosso/rosa

Preparazione

Versate ciascun ingrediente in un pentolino diverso, aggiungete le uova e copritele con l’acqua.

Portate ad ebollizione l’acqua e lasciate cuocere per 20 minuti circa.

Rimuovete delicatamente le uova e trasferitele in un contenitore di vetro resistente alle alte temperature.

Ora versate anche tutto il liquido colorato contenuto nel pentolino e un cucchiaio di aceto per ogni 250ml di acqua.

Lasciare le uova in ammollo per almeno 4 ore…meglio ancora per tutta una notte.

Prelevate le uova e asciugatele con un panno asciutto.

Se volete potete strofinare le uova con qualche goccia di olio di oliva per accentuare il colore e renderle più lucide.

Facile vero?…fossi in voi ci proverei!

Buona Pasqua!

Stefania💓