Spiedoni di pollo marinato al curry, limone e mandorle con riso nero e peperone giallo

C’è un localino, in cui mi rifugio a volte in pausa pranzo, che propone ciotole di insalata e piatti unici davvero particolari, curati ed equilibrati nei sapori e nei vari ingredienti..così, in questi giorni di caldo estivo, ammetto che il piatto unico risolve il pranzo o la cena senza trascurare mai la fantasia!

Stavolta è toccato al pollo, in bocconcini, che ho marinato precedentemente per ammorbidire e insaporire la carne: l’ho preparato semplicemente la sera prima, e ne è venuta fuori una variante del classico pollo al curry, arricchito dalle mandorle e dal sedano rapa.

Per giocare con i colori nel vostro piatto (come si dice?si mangia prima con gli occhi!), e integrare le proteine del pollo, potete servirlo con il riso nero e del peperone giallo saltato in padella…

Ingredienti (per 2 persone)

400 g di bocconcini di pollo

Succo di 1 limone grande

Olio EVO secondo ricetta

3 cucchiaini di curry in polvere

6 mandorle tritate

1 fetta di sedano rapa alta 1/2 cm

1 foglia di alloro

Sale q.b.

Per il riso

1 peperone giallo

160 g di riso venere integrale

Vino bianco o passito di Pantelleria q.b.

Procedimento

Preparate la marinata versando in un bicchiere il succo di limone e una quantità tripla di olio.

Preparate un’emulsione e versate in una ciotola con il curry, le mandorle tritate, l’alloro e un pizzico di sale, e immergete i bocconcini di pollo. Aggiungete il sedano rapa tagliato a cubetti dopo averlo sbollentato per 2 minuti e coprite con una pellicola.

Tenete in frigo per almeno 4 ore.

Tagliate a striscioline il peperone e mettetelo a cuocere con un filo di olio sulla placca del forno coperta di carta oleata per 40’/45’ a 180 gradi.

Cuocete il riso in acqua bollente e sale secondo le indicazioni del produttore e fatelo poi saltare in padella con il peperone, irrorandolo con un po’ di vino. Regolate di sale alla fine.

Scolate il pollo e infilzatelo con dei bastoncini lunghi. Riscaldate in una padella antiaderente un fondo di marinata con le mandorle e il sedano, e rosolate gli spiedoni a fiamma vivace. Quando saranno un po’ “colorati”, fate evaporare mezzo bicchiere di vino e proseguite la cottura per un quarto d’ora a fiamma media girandoli spesso. Regolate di sale.

P.s.: non dimenticate di impiattarli con il fondo della marinatura per accompagnare anche il riso…e vi assicuro che la scarpetta è assicurata!

Buon weekend,

Daniela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...