I miei falafel di quinoa e melanzane con salsa tzatziki

il

Voglia di un piatto completo carico di leggerezza e sapore?guardate cosa si può fare per consumare i legumi nella dispensa😊.

Oltre che fissata per la colazione e amante dei risotti, vado matta per i falafel, quelle polpettine libanesi di ceci speziate che si trovano spessissimo alle bancarelle dello street food..

Domenica scorsa guardavo nella dispensa il mio barattolo dei ceci, e in un attimo la mia testa ha iniziato a pensare a come realizzare qualcosa di simile. I ceci sono ricchissimi di sali minerali e proteine e, uniti alla quinoa (che non è un cereale, è leggerissima, poco calorica e priva di glutine), sono la base di queste polpettine croccanti che ho poi profumato con una melanzana frullata.

A completare il tutto, una salsa tzatziki fai da te senza aglio, che contrasta benissimo con il gusto della melanzana, e una piadina di farina di ceci e lenticchie che ho messo nel carrello dell’ultima spesa, ammorbidita in due minuti di forno. Insomma, alla fine il pranzo è diventato anche divertente e da leccarsi le dita!!

Ingredienti (per 8 crocchette)

100 g di quinoa

150 g di ceci (anche già cotti al vapore vanno benissimo)

1 melanzana lunga

Olio evo, aceto balsamico, sale, pepe

Parmigiano grattugiato

Qualche foglia di basilico

Cumino in polvere

Pan grattato

Per la salsa:

1 cetriolo medio

1 vasetto di yogurt greco

3 cucchiai di olio

Succo di mezzo limone

Menta fresca

Procedimento

Tagliate la melanzana a cubotti e mettetela sotto sale per eliminare l’acqua in eccesso. Dopo almeno mezz’ora, strizzatela. Mentre aspettate, cuocete separatamente la quinoa e i ceci in acqua bollente, se non avete quelli già pronti.

Riscaldate un fondo di olio in una padella e rosolate la melanzana con un filo di aceto balsamico finché non sarà ammorbidita.

Frullatela insieme ai ceci, e unite la quinoa. Insaporite il composto con il cumino (poco, perché è intenso), qualche fogliolina di basilico, salate e pepate. Aggiungete il parmigiano per compattare.

Lasciate riposare per un quarto d’ora in frigo, quindi formate delle palline di 4/5 cm di diametro e passatele nel pan grattato. Stendete un foglio di carta oleata su una teglia, ungete con un po’ di olio e cuocete in forno ventilato a 200 gradi per 40′ minuti, quindi una decina di minuti di grill per dorarle per bene.

Per la salsa tzatziki (potete farla mentre cuocete le crocchette), pelate il cetriolo, tagliatelo a pezzi e frullatelo. Passate la crema di cetriolo in un colino e schiacciate con il dorso di un cucchiaio per separare il liquido dalla polpa.

Unite solo la polpa allo yogurt, mescolando con l’olio e il succo di limone, e aggiungete la menta. Regolate di sale e unite a vostro gusto un cucchiaino del succo di cetriolo.

Spalmatene un po’ sulla piadina e con dell’insalata condita con una glassa di aceto balsamico, il pranzo è servito!

Daniela

Un commento Aggiungi il tuo

  1. piccolaquaglia ha detto:

    Questi falafel mi piacciono: non c’è il cumino!

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...