Crostini di baccalà mantecato e acciughe del Cantabrico

A me il baccalà piace tantissimo.

Bollito, fritto, nella zuppa di pesce, in polpette o alla veneta, che mi ricorda tanto l’aperitivo a Venezia, quando il bicchiere di vino in qualche nuovo bàcaro da scoprire è tappa fissa alla fine di una giornata trascorsa tra campi e sestieri.

Ed eccolo sulla mia tavola settimana scorsa, sfizioso pre cena con un gruppetto di amiche simpaticissime e amanti delle cose belle e buone come me.

Non avevo tempo per la polenta, con cui è regola sacrosanta abbinare il baccalà mantecato, e allora ho modificato la ricetta di testa mia, usando le fette di pane nero ben tostate in forno..la ricetta è davvero semplice, basta solo anticipare di un paio di giorni la preparazione per dissalare il pesce..ma il risulto ripaga ampiamente e farete un figurone!

Provate poi ad abbinarlo all’acciuga spagnola, che è più dolce e carnosa della classica…

Ingredienti (per 20 crostini)

Pane nero a fette

450 g di baccalà sotto sale

1 spicchio d’aglio

500 ml di latte intero

Prezzemolo e olio evo q.b.

Filetti di acciuga del Cantabrico

Procedimento

Per prima cosa dissalate il filetto di baccalà mettendolo in acqua fredda e in frigo per 48 ore, cambiando spesso l’acqua.

Quando sarà completamente ammorbidito e “depurato” dal sale, tagliatelo a pezzi, mettetelo in pentola coperto di latte a cui aggiungete un bicchiere d’acqua. Portate a bollore e cuocete per 20/25 minuti.

Scolatelo, togliete la pelle e togliete le spine con una pinzetta.

Avete quasi finito: mettete i vostri pezzettoni di baccalà nel bicchiere del frullatore, aggiungendo l’aglio tagliato sottilissimo (ragazzi, ci va…togliete la parte verde interna e si sentirà solo il profumo), olio a filo, prezzemolo fresco e regolate di sale.

Frullate per bene finché non risulterà un composto morbido ma compatto.

A questo punto, preparate i crostini di pane ripassandoli in forno, funzione grill, fino a quando non saranno ben croccanti.

Su ciascun crostino mettete un paio di cucchiaini di baccalà e un’acciuga.

Che vi devo dire, sono talmente buoni che uno tira l’altro…

Buon weekend!

Daniela

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...