Cavolfiore croccante

C’era una volta il cavolfiore, l’emblema della verdura più insapore e sfigata del banco ortofrutta.

Poi succede che lo compri perché la cucina di casa non è sempre Masterchef e, visto che promette anche di contenere un pieno di vitamine e sali minerali, tocca inventare come renderlo un po’ buono e invitante.

Dopo averlo servito bollito (variante da ospedale, nulla da dire), come vellutata o con la pasta, questa versione in padella è un contorno decisamente saporito e sfizioso.

Ingredienti

Cavolfiore, olio evo, pan grattato, sale e Pepe q.b.

Procedimento

Riducete in cimette il cavolfiore, e cuocetelo al vapore, la mia cottura preferita per le verdure.

Basteranno 12/15 minuti, non deve ammorbidirsi eccessivamente.

Scolatelo per bene, e nel frattempo riscaldate in una padella antiaderente un filo d’olio e fate abbrustolire il pan grattato (meglio ancora se fai-da-te con il pane di due giorni prima).

A questo punto rosolate il cavolfiore a fiamma vivace, mescolando per far aderire la panatura tostata.

Salate e pepate nel piatto!

Daniela

Tenete

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...