Ricette

Mezzi paccheri ripieni

Care Amichesciroppate,

mi piace invitare amici a cena per trascorre momenti di assoluto relax, vorrei che i miei ospiti si sentissero accolti in un ambiente armonioso e caldo, dove la parola d’ordine è ‘stare bene’.

Per questo motivo preferisco preparare qualcosa da cuocere in forno in modo da avere tempo da dedicare alle persone e mani libere per versare un buon bicchiere di vino.

Per questa ricetta devo ringraziare la Signora Anna, che durante una telefonata con il mio siciliano mi ha suggerito un’idea molto carina.

Ingredienti per 4 persone

40 mezzi paccheri

300 g. Di ricotta vaccina

50 foglie circa di menta fresca

Sale q.b.

Pepe q.b.

Olio evo q.b.

Procedimento

Cuocete i paccheri 2 minuti meno di quanto indicato sulla confezione, scolateli e passateli sotto l’acqua fredda.

Tagliate la menta molto sottilmente e amalgamatela alla ricotta con sale e pepe, mi raccomando assaggiate!!!!

Posizionate i paccheri all’impiego in una tortiera o come ho fatto io in coccottine individuali.

Riempiteli con la ricotta, un filo d’olio e poi 10 minuti in forno a gratinare a 200°.

Facili, economici e buoni buoni.

Carola 💕

Ricette

Barchette di zucchine

Ieri sembrava arrivata l’estate in poche ore e, tra pulizie di primavera in ritardo e febbre da prova costume alle porte, scarseggiava come sempre il tempo per preparare la cena dopo un pomeriggio passato in giardino con il mio coinquilino peloso.

Quindi, con due grosse zucchine (che hanno molto del “non sa di niente ma le mangio perché sono leggere” e non vuoi prenderle ad ogni spesa?) ho inventato una cena anti senso di colpa per qualche bicchiere di vino di troppo in settimana..

Il risultato?Veloce, gustoso e ottimo con una semplicissima insalata a completare la cena!

Ingredienti (per 4 barchette)

2 zucchine un po’ ciccione

1 uovo

100 g. di robiola di capra

Timo

Basilico a piacere o 2 cucchiai di pesto

1 manciata di capperi dissalati

1 filetto di acciuga

Pan grattato q.b.

Parmigiano grattugiato q.b.

Olio evo

Sale e pepe

Procedimento

Tagliate a metà le zucchine nel senso della lunghezza e scavatele per eliminare la polpa.

Nel bicchiere del mixer unite tutti gli ingredienti con la polpa e frullate.

Regolate di sale e pepe e unite tanto pan grattato quanto vi serve per ottenere un composto compatto con cui riempite le barchette di zucchina con un filo d’olio.

In forno a 180 gradi per mezz’ora e 5 minuti di grill per farle dorare e avete finito!

Servire tiepide, ma fredde il giorno dopo sono ancora più buone!

Daniela

Ricette

Colazionechepassione-crostata integrale alla marmellata di fichi

Se c’è un pasto che amo alla follia, è la colazione..adoro letteralmente questo piccolo rito quotidiano che mi riconnette al mondo!entro in cucina con mezzo occhio aperto ed esco sorridendo😊..

E, oltre alla musica che a casa mia non manca mai, molto spesso addolcisco l’inizio della giornata con qualche torta buona e veloce da preparare e, nella mia migliore tradizione, rigorosamente light!

Ecco qui la classica crostata, che di classico-stile nonna Papera però ha ben poco..dopo anni di paste frolle distrutte, di sensi di colpa per il mezzo panetto di burro che ci finiva dentro e per il rischio di impasti duri come il marmo, da un po’ di tempo ho cestinato la ricetta di pasticceria a favore di una nuova versione che secondo me non ha nulla da invidiare a quella!

Ingredienti (per una tortiera da 24 cm)

250 g di farina integrale (o 125 g di integrale e 125 g di rimacinata)

80 g di zucchero di canna

60 g di acqua fredda

60 g di olio di semi

1 cucchiaino di lievito per dolci

Marmellata di fichi (o quella che vi piace!) q.b.

Procedimento

Mescolate in una ciotola grande lo zucchero e l’acqua, aggiungete l’olio fino a ottenere una consistenza densa e unite la farina e il lievito incorporando i liquidi.

Create una palla che mettete a riposare avvolta in una pellicola almeno un’ora.

Stendete la pasta tra due fogli di carta da forno per evitare disastri e create le strisce con una rotella.

Riempite una tortiera, spalmate la marmellata (allungandola prima con qualche cucchiaio di acqua sul fornello 😉) e completate con le strisce.

In forno caldo a 180 gradi, per circa mezz’ora.

P.s. Con la pasta che vi resta…biscottini da caffè!!bastano 7/8 minuti di forno!

Daniela

Primi, Ricette

Quinoa con verdure croccanti

Dicono che questo weekend si toccheranno i 30°, io ci spero e per aiutare questa primavera a scaldarsi un po’ porto in tavola un piatto leggero che profuma d’estate, perché arriverà vero l’estate? Finalmente userò il mio tavolino sul terrazzo!!!!

Se anche voi siete stanche del solito riso freddo, che si finisce per mangiare per giorni la quinoa è una valida alternativa, soprattutto perché se ve ne avanza potete con un pizzico di fantasia assemblarla in mille altri modi.

Oggi con delle verdure croccanti e una qnelle di ricotta …. Poi domani … ‘’chissà, chissà domani su cosa metteremo le mani’’, restate connesse per scoprire come ti riciclo un avanzo di quinoa, che scelgo non solo per l’levata versatilità, ma anche perché ha moltissime proprietà nutrizionali, un basso contenuto calorico e contiene tante fibre e tanti minerali.

Ingredienti per 4 persone

2 bicchieri di quinoa

1 finocchio

2 carote

15/20 pomodorini

1/2 cipolla rossa

20 fagiolini bolliti

4 cucchiai di ricotta vaccina

Sale e pepe q.b.

Olio q.b.

Procedimento

Sciacquate la quinoa e cuocetela in acqua salata per 10/12 minuti.

Nel frattempo tagliate la verdura, i fagiolini bolliti a tocchetti, i pomodorini in 4, il finocchio e la cipolla tagliati sottilmente e la carota con il pelapatate.

Trasferite tutte le verdure in una boule e conditele con olio, sale e pepe.

Scolate la quinoa e fatela intiepidire sotto l’acqua fredda, unitela alla verdura amalgamante e impiattate.

Una volta impiattato entra in scena la ricotta, formate con l’aiuto di 2 cucchiai una qnelle e posizionatela sul piatto, un filo d’olio, una spolverata di pepe e la cena è servita.

Carola 💕

Di noi

Amichesciroppate al lavoro

Care Amichesciroppate,

fuori piove, dentro no!e ci vedete al lavoro per raccogliere tante nuove idee che condivideremo prestissimo con voi…

Vi porteremo in giro alla scoperta di posticini che ci piacciono e hanno qualcosa di speciale e….a breve un aperi pic nic per poterci finalmente incontrare😊.

Quindi, state connesse!

A prestissimo

Daniela e Carola💕

Ricette

Risotto piselli e ricotta

Care Amichesciroppate,

Giornata terribilis per me …. niente pausa pranzo tra mille commissioni, ufficio no comment e poi finalmente a casa e mi consolo con un cremossissimo risottino piselli e ricotta. La serata diventa quasi perfetta, un bicchiere di vino bianco ghiacciato si sposa perfettamente con il piatto…… manca solo il mio enologo per rendere la serata veramente perfetta.

Ingredienti

150 g. Di piselli freschi

360 g. Di riso carnaroli

1l di brodo vegetale

Olio evo q.b.

100 g. Ricotta vaccina

Procedimento

Per prima cosa cuocete i piselli in abbondante acqua.

Prendetene 2/3 e teneteli da parte.

In una casseruola scaldate un filo di olio evo, aggiungete i piselli e il riso, tostate e sfumate con un bicchiere di vino bianco.

Continuate la cottura con il brodo.

I piselli messi da parte andranno frullati con un mestolo di brodo per creare una purea che aggiungerete a 2/4 di cottura.

Quando il riso sarà pronto impiattatelo e fate la mantecatura bel piatto.

Mettere al centro del risotto due quanelle di ricotta, una spolverata di pepe nero e la cena è servita.

Deliziosa l’idea che ogni commensale effettui la propria mantecatura.

Ricette

Feta infornata

Care Amichesciroppate,

Modalità veloce e gustoso attivata.

Mentre faccio altre 1000 cose in casa il mio piattino in forno cuoce…. sforno e la coccola è nel piatto.

Ingredienti

2 pomodori

1 cipolla rossa

3 cucchiai di olive taggiasche

100g di feta

Origano q.b.

Sale q.b.

Olio evo.

Procedimento

Tagliate i pomodori e la cipolla a fettine sottili, condite la verdura con le olive, sale e olio evo.

In una pirofila mettere un fondo di verdura, adagiate la feta intera e attorno ad essa aggiungete tutta l’altra verdura rimasta.

Un’ora in forno 180 gradi e poi finalmente un piatto goloso che di scioglie in bocca.

Carola 💕

Ricette

Tortino di riso svuotafrigo

Care Amichesciroppate,

ecco la classica serata in cui la voglia e il tempo di fare la spesa dopo l’ufficio latitano, e davanti ai nostri occhi il frigo e la dispensa offrono soltanto i temutissimi avanzi…fatto!

Stasera avevo a disposizione una zucchina solitaria, qualche pomodoro datterino e della feta da consumare…come li uso?cosa preparo?

Niente panico!Ho inventato un tortino leggero e profumato, e velocissimo da fare, che ha trasformato in venti minuti i pochi ingredienti che avevo a disposizione in una cenetta quasi gourmet.

Provare per credere;-)

Ingredienti (per ciascun tortino)

100 g di riso integrale (io ho usato un misto integrale e rosso parboiled)

1 zucchina

2 pomodori secchi

5 pomodori datterini rossi

Timo

Feta

Olio evo

Cipolla

Procedimento

Sbollentate il riso, scolatelo conservando mezzo bicchiere di acqua di cottura e lasciatelo da parte.

In una padella fate imbiondire con un filo d’olio la cipolla, rosolate la zucchina tagliata a cubetti, aggiungete i pomodori secchi sminuzzati grossolanamente (ricordatevi di lasciarli ammorbidire per una decina di minuti in un bicchiere d’acqua tiepida), i pomodori a metà e foglioline di timo per profumare.

Fate saltare per qualche minuto a fiamma vivace, aggiungendo un po’ di acqua di cottura del riso, finché non avrete ottenuto un composto morbido. Regolate di sale e frullate tutto nel bicchiere del minipimer per ottenere un pesto denso.

Riempite di riso (che potete ripassare per due minuti nella padella dove avete preparato le verdure) un coppa pasta, versatevi sopra il pesto di verdure e la feta sbriciolata.

Qualche seme di papavero (vi ho detto che li adoro?fanno tanto panetteria francese!) e un filo d’olio a crudo…e la cena è servita!

Daniela