Archivio | aprile 2018

Risotto primavera

Care Amichesciroppate,

sarà questo sole meraviglioso di aprile, caldo e confortante che mi fa vestire voglia di piatti primaverili mangiati in terrazza con una buona bottiglia di vino, piante aromatiche e gelsomini a fare da cornice.

Primavera fa rima con asparagi e così mi regalo un delizioso risotto agli asparagi con uovo in camicia ed è subito felicità.

Ingredienti per 4 persone

Un mazzo di asparagi

320 g di riso 60 g di vino bianco

720 g di brodo vegetale

20 g di burro

4 cucchiai di parmigiano

Quattro uova intere

Procedimento

Per prima cosa lessate gli asparagi.

Una volta cotti dividete le punte dal gambo tenete le punte da parte e tagliate a pezzetti piccoli la parte restante.

In una casseruola mettete 10 g di burro con 10 g di olio extra vergine di oliva i pezzetti di asparago e fate soffriggere per un paio di minuti, aggiungete il riso continuate a mescolare per tostarlo fino a quando i chicchi non saranno quasi trasparenti.

Sfumate con il vino bianco, fatelo evaporare e continuate la cottura aggiungendo il brodo poco alla volta.

Quando mancheranno 2/3 minuti alla cottura del riso è il momento di preparare l’uovo in camicia.

Versare l’acqua e l’aceto in una pentola e portare ad ebollizione. Nel frattempo foderare 4 tazzine da caffé di pellicola trasparente e romperci le uova dentro e chiudere la pellicola a mo’ di fagotto.

Quando l’acqua sobbolle, mettere il fuoco al minimo, immergere le uova e cuocerle per 3 minuti circa (un po’ meno per le uova

Quando il riso arriverà a cottura aggiungete le punte di asparago che avevate tenuto da parte in precedenza e mantecate con il burro e il parmigiano.

Impiattate trasferendo l’uovo sul riso, vi assicuro è una vera delizia 😋

Sfogliatina di fragole

Care Amichesciroppate,

se ci seguite sapete che uno dei must have in frigorifero è un rotolo di parsa sfoglia.

Perfetta per ogni occasione, che sia una torta salata o un dolcino dell’ultimo minuto in pochi passsaggi e con un pizzico di fantasia …. tirerete fuori un capolavoro.

Dovevano essere semplici sfogliatine di fragole, poi mentre tagliavo le fragole mi stavo bevendo un bicchiere di vino e allora sono diventate sfogliatine di fragola profumate al vino con gelato e gocce di aceto balsamico. SLURP!!!!!!

Ingredienti per 8

1 rotolo di sfoglia

8 fragole

3 cucchiai di zucchero di canna

1/2 bicchiere di vino rosso

1 tuorlo

Gelato alla vaniglia

Aceto balsamico

Procedimento

Lavate e tagliate le fragole, mettetele in una zuppiera con 2 cucchiai di zucchero di canna e il vino rosso.

Prendete la sfoglia, tagliatela in 8 rettangoli, ponete al centro di ogni rettangolo le fragole, un cucchiaio di vino e un pizzico di zucchero.

Spennellate i bordi con il tuorlo, ora in forno ventilato per 13/15 minuti a 220 gradi.

Sfornate e impiattate ogni singola porzione con una pallina di gelato e qualche goccia di aceto balsamico.

Facile, veloce è buonissima!

Treccia di cipollotti

Care Amichesciroppate,

Operazione golosità attivata, pochi ingredienti nel frigorifero, ma con un pizzico di fantasia riesco sempre a tirar fuori magicamente qualcosa di buono.

Sarà forse merito dell’ingrediente segreto?? L’ingrediente segreto c’è e quando manca te ne accorgi, perché è come se nn si attivasse qualcosa lì…. esattamente lì nel cuore …. e il tuo cibo è solo cibo.

Beh io ci ho messo cuore e velocità, oggi non avevo tempo, ma avevo fame e anche la necessità di un po’ dì comfort food.

Ingredienti

1 rotolo di sfoglia

3 cipollotti

1/2 bicchiere di latte

1 cucchiaino di paprica

Semi di papavero

Procedimento

Lavate e tagliate a fettine sottili i cipollotti.

In una casseruola fatele saltare con un filo d’olio per qualche minuto, poi aggiungete il latte e continuate a cuocere a fuoco lento per 15 minuti.

In fine aggiungete la paprika.

I cipollotti si saranno praticamente sciolti, lasciateli raffreddare.

Stendete la sfoglia e dividetela in tre parti.

Stendete su ogni striscia di sfoglia i cipollotti al latte, ripiegate su se stessa ogni striscia e formate una treccia.

Cospargete la treccia di semi di papavero e via in forno 220* per 20 minuti funzione grill ventilato.

È buonissima!!!!!

Cucinata, fotografata e mangiata 😋

Buon weekend bellezze