Pasta alla trapanese

Care amichesciroppate,

sarà la voglia di vacanze, di mare e di sole…..che ieri sera ha portato sulla mia tavola questo gustosissimo piatto.


Ricordo perfettamente quel giorno in riva al mare quando il mio amico chef Andrea ci portò in tavola questa delizia.

I profumi sono quelli del mediterraneo, che accompagnati ad un buon bicchiere di vino bianco, rigorosamente freddo, risvegliano dentro di noi la consapevolezze che non vi è alcun posto al mondo migliore della nostra Italia.

Ingredienti x 2 persone

180 g. di pasta

2/3 pomodori maturi

2 spicchi d’aglio

20 mandorle pelate

10 foglie di basilico

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

1 cucchiaio di pecorino


Su il cappello

Per prima cosa preparate il vostro mixer, sarà lui il protagonista di questa ricetta.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e in un’altra pentola dell’acqua per sbollentare i pomodori.


Pulite l’aglio, dividetelo in due (nel senso più lungo) ed eliminate l’anima, mettetelo nel robot da cucina con il basilico, frullate per un minuto.


Aggiungete al trito le mandorle, e la polpa dei pomodori, che avrete sbollentato per privarli della pelle, mixer inazione per un paio di minuti, fino ad ottenere una salsa omogenea.

Trasferite il composto in una ciotola, aggiungete il pecorino e aggiustate di sale, pepe e olio.


Scolate la pasta e conditela con questo battuto aromatico, perfetto anche per una pasta fredda, magari da servire durante un aperitivo rinforzato….se ci invitate noi portiamo il vino.

 

 

 

 

 

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...