Archivio | maggio 2016

Melanzane pizzaiole

Processed with MOLDIV

Care Amichesciroppate,

siete stanche delle solite melanzane grigliate?

Ecco perché oggi vorrei proporvi queste golosissime e velocissime melanzane pizzaiole.

Basteranno pochi ingredienti e pochissimi passaggi per portare in tavola un contorno gustoso che piacerà proprio a tutti, anche a chi non ama tanto le verdure.

Siete pronte?

Si cucina!

INGREDIENTI per 4 persone

2 melanzane

salsa di pomodoro qb

2 mozzarelle

origano

sale

Olio qb

Processed with MOLDIV

PROCEDIMENTO

Pelate le melanzane con un pelapatate, tagliatele a fette di circa un cm di spessore, salatele e adagiatele in uno scolapasta a far perdere acqua.

Dopo qualche ora, quando le vostre melanzane avranno perso la loro acqua amarognola, disponetele su una teglia  ricoperta con della carta forno.

Processed with MOLDIV

Irrorate le fette di melanzane con dell’olio extravergine di oliva e mettetele in forno per circa una ventina di minuti a 200 gradi.

Quando le melanzane saranno quasi pronte, toglietele dal forno e guarnitele con salsa di pomodoro e cubetti di mozzarella.

Tocco finale una spolverata di origano!

Processed with MOLDIV

Rimettete in forno e aspettate che il formaggio inizi a fondere.

A quel punto le vostre melanzane pizzaiole saranno pronte!

Processed with MOLDIV

Portatele in tavola e servitele come contorno….volendo andranno benissimo anche come antipasto!

Buon appetito a tutti!

Stefania💓

Pasta alla trapanese

Care amichesciroppate,

sarà la voglia di vacanze, di mare e di sole…..che ieri sera ha portato sulla mia tavola questo gustosissimo piatto.


Ricordo perfettamente quel giorno in riva al mare quando il mio amico chef Andrea ci portò in tavola questa delizia.

I profumi sono quelli del mediterraneo, che accompagnati ad un buon bicchiere di vino bianco, rigorosamente freddo, risvegliano dentro di noi la consapevolezze che non vi è alcun posto al mondo migliore della nostra Italia.

Ingredienti x 2 persone

180 g. di pasta

2/3 pomodori maturi

2 spicchi d’aglio

20 mandorle pelate

10 foglie di basilico

Olio evo q.b.

Sale q.b.

Pepe q.b.

1 cucchiaio di pecorino


Su il cappello

Per prima cosa preparate il vostro mixer, sarà lui il protagonista di questa ricetta.

Mettete a bollire l’acqua per la pasta e in un’altra pentola dell’acqua per sbollentare i pomodori.


Pulite l’aglio, dividetelo in due (nel senso più lungo) ed eliminate l’anima, mettetelo nel robot da cucina con il basilico, frullate per un minuto.


Aggiungete al trito le mandorle, e la polpa dei pomodori, che avrete sbollentato per privarli della pelle, mixer inazione per un paio di minuti, fino ad ottenere una salsa omogenea.

Trasferite il composto in una ciotola, aggiungete il pecorino e aggiustate di sale, pepe e olio.


Scolate la pasta e conditela con questo battuto aromatico, perfetto anche per una pasta fredda, magari da servire durante un aperitivo rinforzato….se ci invitate noi portiamo il vino.

 

 

 

 

 

Treccina migliora umore

Care amichesciroppate,

avete presente quando avete voglia di qualcosa di buono, di sfizioso e non avete nulla nella vostra dispensa?

Io ieri mi sono risollevata il morale così!!!

  
Una sfoglia rettangolare e della marmellata di lamponi (la mia preferita) hanno risolto la mia voglia di dolcezza.

Ingredienti

1 sfoglia rettangolare

2 cucchiai di marmellata di lamponi

1 cucchiaio di zucchero semolato

Procedimento

Per prima cosa accendete il forno a 200° ventilato.

Dividete la sfoglia in tre rettangoli di uguale dimensione, stendete sul primo rettangolo la marmellata, adagiateci il secondo rettangolo, ancora marmellata e per finire l’ultimo rettangolo.

  
  
  
Ricavate dei bastoncini.

  
Arrotolateli e posizionateli sulla placca del forno.

Cospargete le sfogliatine con lo zucchero.

Informate per 15 minuti circa, comunque attendete che siano dorati.

  
ATTENZIONE: uno tira l’altro.

Carola ❤️

 

 

Sfoglia golosa ai fiori di zucca

Care amichesciroppate,

se ci seguite sapete che abbiamo una passione per i fiori di zucchina.

Che si tratti di un risotto o di fiori fritti noi ci siamo!!!!

Oggi vogliamo condividere con voi questa torta salata, decisamente gustosa. Non fatevi spaventare dalla quantità di ingredienti, ne varrà sicuramente la pena.


Ingredienti

1 sfoglia rotonda

4 patate medie lesse

4 zucchine medie

Fiori di zucca

2 uova intere

100ml di panna liquida

70 g. di provola

Sale q.b.

Pepe q.b.

Parmigiano grattugiato 1cucchiaio

Acciughe sott’olio q.b.

Procedimento

Accendete il forno a 200°.

Schiacciate con una forchetta la patate lesse, grattugiate le zucchine e tagliate a dadini la provola, amalgamate tutti gli ingredienti e se volete rendere la torna ancora più saporita aggiungete qualche filetto di acciuga spezzettato.

Eliminate da ogni fiore il pistillo facendo attenzione a non romperlo, farcitelo con il composto preparato in precedenza (considerate che ve ne avanzerà la gran parte).

Sbattete le uova con sale, pepe, parmigiano e la panna. Unite il liquido alla parte solida che vi è avanzata.

E’ arrivato il momento di farcire la sfoglia, messa in una tortiera.

Trasferite il composto nella sfoglia, con delicatezza posizionate i fiori ripieni a raggera, facendo in modo che ogni fetta abbia il proprio fiore di zucchina.


Che ve ne pare? Noi siamo letteralmente impazzite per questa ricetta, che potrete utilizzare come piatto unico accompagnata da un’insalatina o come piace a noi sarà perfetta per una cena di inizio estate…..

Vellutata porri&patate

Processed with Moldiv

Care Amichesciroppate,

in questi giorni una mia cara collega mi ha donato delle super patate biologiche coltivate nel suo orticello.

Appena sono rientrata a casa la sera, con il freddo di queste serate invernali, ho subito pensato di utilizzarle cucinandole in una caldissima e morbida vellutata di patate e porri.

Vi basteranno pochissimi ingredienti per questa sana e confortante ricetta.

Posizionatevi davanti ai fornelli, allacciatevi il grembiule…si cucina!!!

Ingredienti per 4 persone:

Processed with Moldiv

4 grosse patate

2 porri

olio qb

sale qb

pepe qb

Prezzemolo

qualche cucchiaio di panna da cucina (facoltativa)

Procedimento:

Pelate le patate, lavatele, asciugatele e tagliatele a pezzetti piuttosto piccoli.

Pulite anche i porri eliminando le estremità e tagliandoli a rondelle molto sottili.

Processed with Moldiv

In una pentola capiente versate un filo di olio e fatevi soffriggere per qualche minuto i porri (devono restare morbidi).

Aggiungete ora i tocchetti di patate, fate insaporire insieme ai porri  e dopo un paio di minuti coprite il tutto con acqua .

Regolate di sale e pepe e lasciate sul fuoco per circa 40 minuti.

Quando le patate saranno cotte aggiungete qualche cucchiaio di panna da cucina e dopo qualche minuto spegnete i fornelli.

Utilizzate un frullatore ad immersione per frullare le patate ed i porri.

Processed with Moldiv

Versate la vellutata in ciotole, guarnite con prezzemolo ed un filo di olio a crudo.

Processed with Moldiv

Buona cremosa cena a tutti!

Stefania💓

 

Uova…quanto farle bollire?

image

Una delle cose più facili da preparare in cucina è sicuramente l’uovo sodo.

Eppure , si dice, c’è chi non è capace neanche di cucinare un uovo!!!

In effetti qualche dubbio sulla cottura ogni tanto viene pure a me.

C’é chi apprezza di più il tuorlo morbido e chi lo mangia solamente se ben sodo…

Ecco quindi i minuti precisi (a partire dal bollore dell’acqua) per ottenere delle uova proprio come piacciono a voi!

Stefania💕